1.9.09

Touching Fire!






Troppo sensibile al richiamo della profondità. Sempre saputo.
Capto vibrazioni che non dovrei sentire.
La forza di un pensiero. Capace di tenermi sveglia.
Un'ondata di energia. Ma solo da un circolo ristretto di persone.

Non sono una sensitiva. Mai stata.
È colpa vostra!
Una forza così potente che non si può non sentirla.
Ma io non l'ho mai cercata, è stata lei a trovare me.
Attraverso i suoi emissari.

Delirium Tremens?
No, affatto.

- Non dovresti scrivere certe cose.
- E perché no? Un conto è la scrittura, un conto è la vita.
- Giochi col fuoco e prima o poi qualcuno si farà male.
- Ma io non voglio fare male a nessuno.
- Lo so. Ma sarà inevitabile, vedrai.
- Non esiste un modo per uscirne?
- Se riesci a uscire da te stesso...

Illuminaughty. Crudelmente luminoso.
Sarà questa la traduzione giusta? Non lo so, ma mi piace così.
Crescere di parola in parola, accumulare code di pensiero, farne aeroplani, lanciarli nel cielo.

- Attento! È roba che scotta. Sicuro di volerlo fare?
- Ormai è troppo tardi per tornare indietro.
- Guarda che sei ancora in tempo.
- Ora o mai più!
- Devi scegliere da che parte stare!
- Ma quando non si ha né arte né parte, cosa rimane da scegliere?
- Scegli te stesso.
- Se solo riuscissi a capire quale...

Quando senti il bisogno di rintanarti nel tuo antro più oscuro,
non ostinarti a voler sfondare il muro.
Ricorda sempre che chi ti vuole bene davvero
sarà pronto a sostenerti anche nel tuo momento più nero.


Soundtrack: Illuminaughty - Infected Mushroom

7 commenti:

Mio ha detto...

Chi ci vuole bene ha sempre una riserva di colori per noi, ci saprà colorare le giornate senza che lo si chieda.
Ogni tanto ci penso, all'incoscienza (Rackless) intendo, e credo che sia lei ad attirarmi verso le profondità e il baratro. Pur non essendo un tipo da insicurezze, quando mi trovo di fronte un bivio opto per il salto. Una lunga discesa porta sempre allo stesso punto ma in modo molto più lento e doloroso. Talvolta il paracadutre si apre in tempo altre volte in ritardo e li ci si fa davvero male. Ma, a parer mio e col senno di poi, ne vale sempre la pena.

Le cose ci trovano sempre perché noi, consciamente oppure no, poco o tanto che sia, agiamo. Gli altri agiscono. Prima o poi succede, solo i tempi tra due incontri cambia. Nulla più.

Sempre e comunque occhio alle scottature però ok?
Buona giornata Museum!

Roberto

*Vale ha detto...

Pensando alle scottature...
Sono passata dal "stai a ttenta a quello che scrivi sul blog" a dire "Non ci sei tra le mie parole".

Buona giornata

Radio Pazza ha detto...

Il DNA è un elicoide ... come le antenne capta.
Simile il passo, simile la frequenza.
23 coppie ciascuno.

Bak

giardigno65 ha detto...

verissimo, però bisogna sapersi abituare al buio altrimenti non lo scorgiano chi ci vuole aiutare ...

Yuki ha detto...

@Mio: tranquillo, quanto alle scottature ho sempre con me la crema solare per bimbi, protezione 80 mila, ahahaha!

@Vale: hehehe, io quando scrivo non sempre so dove voglio andare a parare. Se poi è scrittura automatica... mai prenderla alla lettera! ;)

@Bak: ma lo sai che 'sta cosa del DNA mi incuriosisce assai? Non è che hai qualche libro da consigliarmi (che non sia di biologia, ahahaha)? Invece, sempre a proposito di Huxley, hai letto anche Brave New World?

@giardigno65: anche questo è vero... solo che bisogna fare attenzione a non abituarcisi troppo, altrimenti poi si rischia di non riuscire più a sopportare la luce.

Clelia ha detto...

Senza i miei amici che sempre mi hanno sostenuta, criticata e mata non saprei vivere.


la musica è stupenda

Clelia

Yuki ha detto...

@Clelia: gli amici veri sono perle rare. Quando si ha la fortuna di trovarli, guai a lasciarseli scappare! ;)

Sono contenta che ti piacciano gli Infected Mushroom. In questo periodo sono entrata in fissa! :)