16.9.09

Appetite For... DistrAction!





Non amo le autocelebrazioni né le autopromozioni, ma stavolta voglio fare un'eccezione.
Sì, perché sono davvero contenta di un qualcosa che è nato, per l'ennesima volta, dalla mia personale - ma neanche troppo - battaglia contro i dèmoni interiori che mi abitano da tempo immemore.
Un piccolo esempio di come si possa trasformare energia negativa in energia positiva, in un processo creativo che dia modo di sconfiggere, almeno per un po', il caos e il senso di vuoto che a volte ci colgono alla sprovvista, tingendo di nero certe giornate.

Guarire, rigenerarsi, attraverso musica, parole e condivisione. Uscire da se stessi. Distrarsi.

È per questo che vi invito, se vi va, ad ascoltare il mio podcast su Radio Pazza e a commentare magari, se ne avete voglia:

Radio Prisma 12 - Appetite For DistrAction

...perche' a volte, invece della distrUzione, e' molto meglio la distrAzione!

Per chi ancora non la conoscesse, Radio Pazza è una web radio che ospita programmi autoprodotti, in totale autonomia, da baldi gióvini, alcuni dei quali sono anche bloggers.
Il tutto senza scopo di lucro, ma con la convinzione che la Musica e la Radioterapia possano fare molto per farci stare bene.

Per cui... siete avvisati! Se non li passate a trovare e non vi iscrivete al blog, vengo lì e ve córco de botte! AHAHAHA! (Questo sì che si chiama marketing strategico, altro che Saatchi & Saatchi!).
Per chi volesse, qui di seguito, c'è anche un bannerino, che potete copiare e incollare per spargere in rete il morbo radiopazzoide.

A buon rendere!




5 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Andro a sentirrla :-)))

NERO_CATRAME ha detto...

In quest'epoca in cui il marketing suona come la bibbia,non vedo stramballerie nella tua proposta,si ha bisogno di parlare,di comunicare,troppo peso nei noistri pensieri,un pò di sana leggerezza della pesantezza dell'essere non può che fare bene.

Ishtar ha detto...

Fatto!
Ma non voglio ascoltare ancora nulla, rimando in attesa della nostra puntata, ci divertiremo sorellina, un abbraccio

Mio ha detto...

Mission accomplished Sir! ;)

Buona serata Museum!

Roberto

Yuki ha detto...

@Daniele: ehehehehe! Ti ho messo paura, èh? :D

@Nero: vero! Parlare, parlare, parlare... Condividere. Invece di chiudersi in se stessi. È dura, se si è orsi come me! ;) Menomale che esiste la radio! :D

@Ish: mia cara, ahaha! Che te pòssino... Doveva essere una sorpresa... :D Vabbè, ti perdono, ma solo perché sei tu! :D

@Mio: non avevo dubbi! Su di te posso sempre contare. Thank you, sir! ;)