30.9.09

If I Chant For Happiness...





A te,
che le parole non mancano,
ma vanno tirate fuori con le pinze.

A te,
che mantieni le distanze
per tenere a bada un fiume in piena.

A te,
che hai un gran bisogno di parlare,
ma continui a trattenere.

Auguro di scioglierti in pianto
e farti cascata.

Un liberatorio salto d'acqua.
Una rinascita dolorosa.

Necessaria.

Sai dove sarò,
ogni volta che lo vorrai.
Mai ti giudicherò.
Ma questo già lo sai.

Amicizia è condivisione.
Nel Bene e nel Male.

E io voglio condividere tutto,
anche il Dolore.


Ci sei?

Io, ci sono.


Soundtrack: Seal - Newborn Friend

I wash my faith in dirty water,
'Cause it gives my mind a little order.
And I play that game, just like I should do.
But my whole world, slips away.

I live my life, I live it slowly.
And I take my time, I'm in no hurry, yea... I'm livin'...
And when I go then I would surely.

I would dance with a total stranger,
And hold them in my arms.
Hell, there could be no danger if I open up up,
'Cause when the cryin' starts so,

If I chant for happiness,
Maybe that will make me feel better?
I can't change my ideals, I can't lose my desire
Ohh, if I chant for happiness maybe that will make me feel better?
I'd be your newborn friend for the world.

Well I wash my face in dirty water.
For life I have no order.
'Cause I,
Know that feeling when you've tried to make your way out,
Nothing mends.
So you search for the breed of the problems there lying,
Deep down in the soul.
And if, they never end,
There's a whole bunch of reasons, tryin' to get out
But they can't make it out of the door.
Ohh, I know the reason,
I'm not enough.
There's nothing more... But,

If I chant for happiness, maybe that will make me feel better.
I can't change my ideals, I can't put out the fire.
Ohh, if I chant for happiness, maybe that will bring us together,
For the better...
I can't change my ideals, I can't lose my desire.
I'm just a newborn friend for the world...
Just a newborn friend for the world...
I'll be your newborn friend and I'll...

Sing loud... Sing loud... Sing loud... my friend
sing loud......sing loud......sing loud.

Gonna sing louder sing loud sing loud my friend
...sing louder... ...sing loud... ...sing loud...

To my friend my friend and I...

I'll sing love, sing loud, sing a little louder of my friend.
Ohh.. my friend
Ohh, my darlin friend my friend my friend

5 commenti:

Mio ha detto...

Che fantastica dedica Yuki! Avrà colto sicuramente. Non importa che l'abbia letta oppure no, certe cose non sono scritte con le sole parole.
Che poi, io mi immagino la stessa cosa dall'altra parte. Sì, una bella gara a chi canta più forte!

Buona serata Museum!

Roberto

Radio Pazza ha detto...

Acqua: sostanza in cerca di forma ...

Bak

Ishtar ha detto...

Stupende e sacrosante parole: l'amicizia condivide anche il dolore...e tu sai farlo, grazie, so che ora ti innervosichi ma è spontaneo ringraziarti...ti abbraccio forte sorellina :)

liberoPensieRoberto ha detto...

Tu, vuoi.
mmm.

Yuki ha detto...

@Mio: non so dirti se coglierà o meno. Ma io sentivo di dirlo... Come si suol dire, avevo voglia di cantargliene quattro, ahahaha! :D

@Bak: immagine azzeccatissima... Aggiungerei... Acqua: superficie trasparente in cui specchiarsi, distesa opaca che cela un profondo, oscuro abisso, accessibile a pochi. ;)

@Ish: non mi devi ringraziare, quante volte te lo devo dire???? :D Ma poi, sai, tu me l'hai permesso, il merito è in gran parte tuo. Il difficile è quando - e io lo so bene, perché anch'io sono così - il silenzio, da buon guardiano del castello, prende il sopravvento sul bisogno di lasciar fluire le parole...

@Rò: in amicizia, secondo me, non conta quello che si vuole. Conta esserci. Sempre e comunque. Anche nel silenzio e nella distanza. Non trovi? :)