24.9.09

Tutto L'Universo Per Un Sorriso




Ancora non riesco a credere di meritare tutto questo.
Se penso a come è cominciata...

Tutto l'Universo
per un Sorriso.

Era un giorno come tanti, ma quell'onda centrifuga nello stomaco prima di rivederti non potrò mai dimenticarla.
Solo più tardi l'ho ricondotta al Disegno Universale che mi ha attirato come un vortice.
Un mondo interiore che collassa e esplode, inondandomi di parole.

Se penso poi agli intrecci che si sono susseguiti e alle tessere del puzzle che a distanza di anni lentamente cominciano a trovare la loro collocazione...
Mai statica, sempre cangiante.
Ancora più emozionante.
Mi ritrovo incredula, nello scoprirmi partecipe di un Viaggio che avevo sempre solo sognato.
Il Cammino verso l'Assoluto.

Se penso a come mi sento inadeguata e a quanto ho imparato, grazie al contagio che ha amplificato le mie percezioni e la mia capacità di trasferire emozioni...
Un vertiginoso senso di vuoto, e insieme l'instabilità traboccante che mi lascia ansimante a cercare risposte che recano in dote nuove domande, in un dòmino infinito che vibra di anima e passione per la vita.

Mi sento una dilettante, le librerie mi vedono aggirarmi sempre sognante, accarezzare delicatamente lettere e copertine, languidamente desiderare la trasfusione dei pensieri, dalle impronte digitali alle sinapsi neuronali.
Istintivamente i Libri mi richiamano, e sono così tanti. Troppi.

Se penso a quanto voi avete già letto, imparato, appreso, colma di ammirazione mi chiedo:

Dove avete trovato il tempo?
A quali radici si aggrappa la vostra Memoria, per ricordare tutto, e così bene?


Mi sento così piccola, al cospetto di tanta Intelligenza.

Come in una danza, intreccerei i tuoi pensieri con i miei.
Piccolo Mondo Interiore, quanto ancora ho da imparare.
Una vita sola non basta.

Vorrei solo dirvi grazie.
Non voglio altro che questo:

Ogni giorno
a piccoli passi
crescere ancora
per restituirvi,
quando sarà l'ora,
almeno un grammo
dell'Inconsapevole Grandezza,
dell'Indicibile Bellezza,
di cui mi avete fatto dono.

Per Caso
o per Volere
del Destino.

Attraverso Voi,
Io Sono.



Soundtrack: (Nice Dream) - Radiohead

They love me like I was their brother
They protect me, listen to me.
They dug me my very own garden
Gave me sunshine, made me happy
nice dream, nice dream
Nice Dream

I call up my friend the good angel
But she's out with, her answer-phone.
She says that she'd love to come help but
The sea would electrocute us all
nice dream, nice dream
nice dream, nice dream

Nice dream, if you think that you're strong enough
Nice dream, if you think you belong enough
Nice dream, if you think that you're strong enough
Nice dream, if you think you belong enough

(Now come home, now come home)
(Now come home, now come home)

nice dream, nice dream
nice dream, nice dream

8 commenti:

Mio ha detto...

"Per caso o per volere del destino", sto maturando l'opinione che è perché ci si è mossi motivati da un sentimento profondo che si prova dentro, dopo nascono azioni che portano a realtà non capite che si chiamano Caso e Destino.
Consapevolmente o inconsapevolmente ma comunque volutamente si fa tutto.
L'hai voluto, l'avete voluto è accaduto. Non sempre ci si muove per spostarsi, talvolta si muove ciò che ci sta attorno e noi si resta fermi.

Buona serata Yuki!

Roberto

Yuki ha detto...

L'hai voluto, l'avete voluto è accaduto.

Mi limiterei al l'hai voluto...
Posso e voglio parlare solo per me, non sapendo quelle che sono le altrui sensazioni...
Infinitamente grata per quello che mi è arrivato e quello che, spero, arriverà ancora...
Sperando, nel mio piccolo, di poter restituire almeno un po' di quello che ho ricevuto.

Non sempre ci si muove per spostarsi, talvolta si muove ciò che ci sta attorno e noi si resta fermi.

Oppure si crede di restar fermi, quando in realtà ci muoviamo anche noi, pur se impercettibilmente. Mi viene in mente il pendolo di Foucault, e a questo punto faccio appello alle Menti ben più colte di me che passano di qua... Non vorrei aver preso una cantonata. ;)

Come si suol dire... Eppur si muove!.

Buona giornata, Mio.

Ishtar ha detto...

Mia cara e quando tutto questo ti viene tolto che fai?
Ci sto pensando seriamente, forse la mia fantasia inizia a vacillare, qui urge reinventarsi la vita ahah
Un abbraccio sorellina :)

desaparecida ha detto...

Intanto mentre ti scrivo ho zittito te e inserito the bands sul pc....che prima di arrivare alla dolce traccia che tu hai scelto c'è un lungo percorso ed è quello che poi al NICE DREAM.

Siamo artefici e carnefici assoluti dei nostri sogni...e l'equilibrio è una teraa che pulsa,si muove,e noi se lo vogliamo stare in equilibrio dobbiamo imparare a dondolarci seguendo la corrente per portarla nella nostra direzione.

Mi sento sempre inaduguata e chiunque conosce più di me ed io come spugna assorbo assorbo anche quando dovrei prima strizzarmi un po',per poi riprendere...

Non riesco non riesco ad arrivare a certe vette,sono troppo piccola fragile e calimero per farlo....ma il mio vento sono glia ltri,tutti che con le scelte diverse e le strade labirintiche mi fanno vedere mondi sconosciuti.

Io senza lo scambio di linfa non sarei.
non così.

un bacio alla tua frenetica inquietudine che tanto mi dà.
grazie.

desaparecida ha detto...

x esempio,sarebbe carino da parte tua soprassedere su come ho scitto il mio commento.

Ehm..con un po' di fantasia prova ad interpretare quello che avrei voluto dire! ;)
Un bacio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Splendido album!

liberoPensieRoberto ha detto...

Prima considerazione: ho scoperto che siamo una grande famiglia di bloggers, perchè giro e rigiro e ritrovo le stesse persone..

seconda considerazione:
anche io mi sento piccolo davanti alla cultura altrui, anche davanti alla tua cultura musicale, per esempio.
Però, sono quasi certo, che tutti abbiamo qualcosa da insegnare, oltre che da ammirare.

terza considerazione:
mi sarebbe piaciuto condividere i miei viaggi interiori con donne altrettanto erranti, come mi appari tu.

quarta considerazione:
no, non sto affà er broccolone

Yuki ha detto...

@Ish: e quando tutto questo ti viene tolto che fai?
L'hai detto! Entro proprio in crisi d'astinenza. E allora sono cavoli! Ma serve, perché è proprio in questi momenti che mi tuffo, solitaria, alla ricerca di cibo per la mia Anima... E scopro di avere dentro me molto più di quello che pensavo. Se solo riuscissi a smettere di farmi del male... Ti abbraccio forte, sorellina.

@Desa: ecco, io adoro quell'album! Non mi sbilancio mai, ma in questo caso posso davvero dire che se potessi scegliere uno e un solo disco da portare con me per tutta la vita, quello è The Bends. Contiene tutto, l'amore, l'odio, lo struggimento, la passione, il terrore, la tenerezza, la rabbia... E sì, mi sento anch'io tanto piccola di fronte alla maestosità di certe Beautiful Minds... Grazie a te che sei così presente e in sintonia con i miei pensieri.

@Desa 2 la vendemmia: tranquilla, si è capito tutto perfettamente! E poi a te ti perdono! ;)

@Daniele: eh già... spero di non averlo indegnamente "sporcato" con i miei sproloqui! ;)

@Rò: guarda, sulla mia cultura musicale avrei seri dubbi. Il mio è solo istinto, passione, curiosità. Niente cultura, non ne sono in grado. Non ti saprei spiegare le caratteristiche dei vari generi musicali e la genesi dei suoni, elencare le formazioni dei gruppi, dirti a quali generi appartengano, nè saprei elencarti le tracklist dei vari album... E posso continuare. ;) Procedo, come si suol dire, attraverso un ascolto puramente "di pancia" e una scoperta casuale di singoli brani che mi danno emozioni.
Sono altre le persone che possiedono una vera cultura musicale [Bak, ti fischiano le orecchie? ;)]
Quanto alla terza considerazione, ti ringrazio per la "donna errante", ma credimi, senza falsa modestia, nella realtà sono molto più simile alla Eva del tuo siparietto per RadioRò: una vera rompicoglioni! AHAHAHAHA!
Broccolone? Da noi se dice Provolone, ahahaha!

P.S. = ho lasciato un commento all'ultima puntata di RadioRò sul blog di RadioPazza, se ti va passa a dare un'occhiata... Ma com'è che se commentàmo solo tra dj?
'Sta cosa comincia a essere frustrante. Uff.
Inte(ratti)vità, per Diòs!!!! :D :D :D