20.10.09

Mar Rosso





...dalle sponde di un lago di sangue,
giungesti qui, a pochi passi dal mare,
dove immobile e ignota langue
una targa di bianco marmo
a ricordare un poeta in disarmo
dal nome impronunciabile e alieno.

Passato presente futuro.
Tremante ti addentri nel cunicolo oscuro.

Davanti a te una cartina,
segni due croci con una puntina.
Da un lato intravedi il passato,
poco oltre lampeggia il presente.
Ma ecco che spunta da sé un'altra croce.
L'emozione ti strozza la voce.

Svelto! Traccia tre linee e unisci i puntini,
come in quel gioco che ci affascinava da bambini.
Ecco, lo vedo. È un triangolo perfetto!
Maestoso si staglia senza segreti,
sarà il più prezioso dei miei amuleti.


YUKI, AKA PRISMA TBFKA MUSEUM


Soundtrack: To Be Free - Mike Oldfield

You find yourself alone, sometimes
Without a home, no protection
You don't know which way to go
You're lost, no direction

Suddenly, out of the blue
Some kind of magic comes to you
You don't know how, you don't know why
But someday, gonna take off, fly

(wish, make a wish)

My wish would be...

To be free
To be wild
And to be
Just like a child
And if I get lost
I really don't mind
Cos I'm me
Doing just fine

You're out in the cold, sometimes
As far as you can see, misty
And you want to run, into the sun
The road is lost, sand shifty

Suddenly, out of the blue
Some kind of magic pushes you through
You don't know when, how or why
But someday, gonna take off and fly

And if I had a wish, my wish would be...

To be free
To be wild
And to be
Just like a child
And if I get lost
I really don't mind
Cos I'm me
Doing just fine

(chorus x3)

Just like a child
I really don't mind
Cos I'm free
Doing just fine

4 commenti:

Mio ha detto...

Che belle le tue parole in rima, suonano di ricerca di (esplor)azione.
Spero che il tuo amuleto ti porti fortuna, spero che tu rimanga, se lo vorrai, come dice la canzone:
Just like a child
I really don't mind
Cos I'm free
Doing just fine


Buona giornata Yuki!

Roberto

Yuki ha detto...

Grazie, Mio! Sai, l'"amuleto" di cui parlo nasce da un "gioco" reale. I punti sulla cartina esistono davvero! È questo il bello e la magia di cui parlo. Ne sono ancora io stessa basita.

L'augurio che mi fai e che la canzone di Oldfield ti ha ispirato, ovviamente, vale anche per te e tutte le Persone Speciali che passano e passeranno di qui.

Buona serata, amico Mio!

Ishtar ha detto...

Peccato non poterti gustare anche quando scrivi in inglese...ma il triangolo no! come cantava renato zero :)

Yuki ha detto...

Hehehe, tranquilla, il triangolo è solo metaforico-geografico. :)