6.2.08

Squeezed...





Si può essere divisi a metà? Sentirsi squarciati in due?

Come se il proprio corpo ospitasse due individui distinti in lotta fra loro?

Ecco. Oggi non mi sento più prisma.

Oggi mi sento posseduta.

Da un'adulta rompicoglioni, schiacciata dal senso di responsabilità...

...e da un'adolescente ebbra di vita e di incoscienza, con ancora tutto il mondo davanti...


Soundtrack: Charlie Fa Surf / Baustelle

5 commenti:

Prescia ha detto...

quanto ti capisco.....mamma mia quanto mi vedo dentro questo post...
prescia fa suuurf......lalaallalalala...

MusEum ha detto...

Che dici? Ce ne andiamo a Malibu insieme? :)

Un bacione.

Roberto Miorelli ha detto...

Prisma? Ma dai che coincidenza! Ma hai letto il mio post? mmm forse intendi qualcosa d'altro. Se si hanno dei sogni nel cassetto è difficile non avere doppie personalità. Comunque sia è positivo (dal mio punto di vista) perchè anche da soli si è sempre in compagnia.
Ciao,

Roberto

haikel.bak@gmail.com ha detto...

E io? Io che dovrei dire? Avendo un secondo nome e un soprannome abbastanza diffuso soffro da tutta la vita di un'indesiderata trinita', accompagnata da megalomania collaterale.
1: Alessandro - tipo normale, rassicurante ... bravo ragazzo!
2: Haikel - straniero, esotico ... gran adulatore di donne e di se stesso.
3: Bak - Una creatura degli abissi, un'animale che protegge il suo territorio ... istinto puro e pericoloso.
Non scrivo queste cose per vantarmi, anzi me ne lamento. Vorrei invece essere una persona normale, semplice, con sentimenti chiari e pensieri lineari.
Avere piu' identita' e' un problema enorme!

O<-<

MusEum ha detto...

Sai, Roberto, hai proprio ragione:

Se si hanno dei sogni nel cassetto è difficile non avere doppie personalità.

E in effetti devo dire che le mie personalità multiple fanno un gran casino nella mia testa... In fondo, mi fanno anche compagnia.

È pur vero che ogni tanto avrei proprio bisogno del silenzio... di una strada da seguire.

***

Alessandro, Haikel, Bak... Interessante la tua versione della trinità...

Calcola che qui mi sono limitata a un semplice dualismo, ma tempo fa, come dicevo a Roberto, mi sono definita prisma per la molteplicità di personalità che albergano dentro il mio corpo...

E sai cosa? Penso che se chiedessi a ogni persona che mi ha incontrato nella vita di definirmi, ne venirebbero fuori delle belle!

Ah, quanto adoro Pirandello...