19.2.08

Rifluire...




Quando senti che non hai più niente da dire...
Che le cose vanno lasciate come stanno...
Che non è tempo di recriminare...
E di aggrapparsi a qualcosa che esiste solo nella tua mente...
Capisci che è venuto il momento di separarsi...
Di lasciare che l'oceano faccia il suo corso...

È la resa?
No.
È ragionevolezza.

Lasci andare la testa indietro, fino a bagnarti i capelli alla radice...
Puoi sentirli galleggiare, leggeri come alghe...
Avvolgerti il collo e poi rifluire...
Avanti e indietro...
Seguendo il moto incessante delle onde...

Fino a quando l'oceano deciderà...
E approderai alla prossima battigia...

Ti saluto...
Alla prossima stazione.

Buona vita...


Soundtrack: Oceans - Pearl Jam

7 commenti:

Roberto Miorelli ha detto...

E' ragionevolezza e' liberta' donata.
E' l'ultimo dono d'Amore che si puo' fare prima di scontrarsi nella stazione che ormai e' troppo piccola per contenere entrambi.
Tanto per cambiare concordo, come sempre magnifiche parole!

Roberto

piccola ile ha detto...

La mia ragionevolezza continua a farsi strada,a imporsi,ce la sta quasi facendo...è che c'è ancora quella piccola speranza che nn mi permette di rifluire,e rimango a galla a fatica.
Aspetterò...

Ormai l'abbraccio lo trovo doveroso ;)

acquachiara ha detto...

Ci si incontra e si fa un pò di strada insieme, a volte non è lunga come vorremmo, altre ci si pesta i piedi strada facendo, l'importante quando si arriva al bivio è potersi portare dietro dei buoni ricordi.
Qualcuno a detto che "su questo piano si uniscono e si dividono delle relazioni ma i legami d'Amore non si sciolgono mai" ed è vero l'amore è parte integrante del nostro cuore, resterà sempre con noi, ma quando è l'anima ad amare, allora valica i secoli :-)

MusEum ha detto...

@roberto: grazie... È sempre un piacere sentirselo dire...

@piccolaile: vedrai, presto potrai toglierti quei braccioli e nuotare da sola verso nuove rive...

@acquachiara: l'anima la sa lunga... Ah, se la sa lunga...

Gianluca ha detto...

Niente di più saggio e di più difficile che lasciarsi andare alla corrente ed alle onde seguendone il moto..

Bk ha detto...

Al prossimo porto interessante a cui attraccare più che altro...
Io sono ancora in giro, a cercarne uno cui valga la pena fermarsi.
Bk
PS: grazie di essere passata...
PS2: non ti avevo ancora linkata!! Grave... ma ho rimediato subito.
Besos Bk

MusEum ha detto...

@gianluca: benvenuto e grazie per aver lasciato una traccia del tuo passaggio...
Difficile lasciarsi andare alla corrente, dici. Vero. Come si suol dire, tra il dire e il fare... c'è - letteralmente - di mezzo il mare. L'importante è trovare la propria lunghezza d'onda... e (per)seguirla...

@bk: benvenuto anche a te sul mio isolotto!
Anche la ricerca ha il suo gran perchè... Soprattutto ci aiuta a conoscere meglio noi stessi e le nostre potenzialità. Poi sta a noi passare dalla potenza all'atto... E lì viene il bello!