11.2.08

It's Only Teenage Wasteland...



Quando la Musica dice tutto quello che c'è da dire...

Out here in the fields
I fight for my meals
I get my back into my living
I don't need to fight
To prove I'm right
I don't need to be forgiven

Don't cry
Don't raise your eye
It's only teenage wasteland

Sally ,take my hand
Travel south crossland
Put out the fire
Don't look past my shoulder
The exodus is here
The happy ones are near
Let's get together
Before we get much older

Teenage wasteland
It's only teenage wasteland
Teenage wasteland
Oh, oh
Teenage wasteland
They're all wasted!


Soundtrack: Baba 'O Riley - The Who

8 commenti:

Roberto Miorelli ha detto...

Davvero fantastica canzone! Mi ricorda Verona l'anno scorso, il concerto, una coincidenza che poteva accadere con una probabilità pari ad 1/5000 mi ha fatto piacere da un lato e dolore dall'altro...

Roberto

MusEum ha detto...

Mio Dio sei stato al concerto degli Who!!!!!

Che darei per poter avere una macchina del tempo e assistere a un loro live degli anni migliori...

2pa ha detto...

cara museum (sorry, non so il tuo nom!), come ti ho scritto sul blog di dressel non volevo assolutamente sgridarti x l'uso della parola in romanesco a me sconsciuta, solo sapere che vuol dire (prox volta lo chiedo xò!)
con un po' di curiosità ho letto un po' qua e un po' là il tuo blog, fermandomi su chi mi ha colpito:
- depeche mode
- jeff buckley
soprattutto x quest'ultimo...è difficile trovare qui in Italia qualcuno che lo apprezzi, la sua voce, i suoi testi, la sua musica...ti ringrazio x avermi fatto lanciare nella mia playlist mentale i 2 pezzi + belli (Secondo me) che questi geni han composto:
- Enjoy the silence(la canzone x me + bella in assoluto, quella che bisognerebbe portarsi su un'isola deserta o in cima a una montagna...citazione videoclippara!)
- è dura ma vado su Dream Brother, con quegli echi mediorientali a tratti ipnotici che ti fanno stare attaccati alla radio in quei lunghi 7 minuti...
e ti lascio con la mia preferita di un altro genio che ho visto citato, Eddie Vedder...che voce...
- Long Road, ma quella cantata con Nusrah Ali Fateh Khan, se non ricordo male. una cavalcata!
ci vediamo presto sui nostri blog, ti aggiungo tra i miei links se ti sta bene!
saludos, a presto!
2pa

MusEum ha detto...

Benvenuto 2pa!

Ma scherzi? Avevo capito che non mi stavi rimproverando. È che sono molto autoironica sulla mia romanità...

"Che tajo" è un modo per dire che una cosa ci ha fatto morire dal ridere, ci ha divertito in modo particolare... Ci ha fatto "tagliare in due" dalle risate.

Vedo che quanto a gusti musicali "je l'ammòlli!" (trad. "sei in gamba, te la cavi bene").

Enjoy The Silence è uno dei miei pezzi preferiti dei Depeche... Senza dubbio.

Buckley mi fa venire i brividi...

Long Road me la vado a cercare subito nella versione che mi hai segnalato... Mi ha incuriosito molto.

Ma certo che puoi aggiungermi ai tuoi links! Avòja! :)

Roberto Miorelli ha detto...

Eh già alla Arena di Verona, in giugno (11 credo) dell'anno scorso. Avresti dovuto sentire-vedere-provare che feeling Daltrey e Townshend se la cavano ancora alla grande, soprttutto il secondo, che chitarra!...ti ho fatto un po' invidia ;)
Tutto è durato molto poco perchè c'è stato il remake del diluvio univesale ma credo che a pochi importasse di tutta quell'acqua!
See you,

Roberto

Prescia ha detto...

cosa significa per noi la musica mia cara?
lo sappiamo bene vero?
tu sei una vera intenditrice...
un abbraccio e sempre grazie per i viaggi che mi fai fare con la mente quando passo da qui... :*

MusEum ha detto...

Ma grazie a te, cara Prescia...

Buonanotte, hija de la luna.

MusEum ha detto...

A proposito di musica...

Rob, ti sto invidiando da morire... Prima o poi una pera di Who dal vivo me la devo sparare... Cascasse tutta la pioggia di questo mondo!