10.3.08

Scrosciare e Bagnare...



Dietro una nuvola umida e grigia
ho scorto il tuo profilo...

Ti ho visto,
accanto alla finestra,
in cerca di un'ispirazione...

Una nuova giornata,
una nuova settimana,
l'ennesima ricerca di un senso a questa vita.

Il fresco frizzante mattutino
ti solletica i piedi,
ti scuote appena.

Rimpiangi già il calore rassicurante di un semplice giaciglio
che conteneva pochi minuti or sono i tuoi sogni stranianti.

Punti il naso al soffitto
e catturi le particelle di ossigeno in entrata...

Il tuo istinto non sta zitto,
prepotente si ostina a ripetere che sarà una bella giornata.

Quando piove,
non puoi fare a meno di pensare,
il mare è ancora più bello...

Lasci che la pioggia lo colori di tonalità più intime,
consapevole che solo pochi temerari
avranno ancora voglia di sfidare le gelide correnti per scoprirle.

Tutti gli altri, li lasci volentieri a riva...


Soundtrack: King Of Pain - The Police

11 commenti:

krepa ha detto...

adoro camminare sotto la pioggia...bagnarmi e non pensare a niente, ai malanni che potrei prendere, al freddo, ai miei pensieri...adoro correre sotto la pioggia...però quando piove mi viene un pò di tristezza

daniela ha detto...

Il tuo istinto non sta zitto,
prepotente si ostina a ripetere che sarà una bella giornata.



Mi piace questo verso, è proprio così. Nonostante l'oscurità, è la voglia di star bene che ci conduce. Che ci fa alzare dal comodo giaciglio ogni mattina, e ci lascia immaginare che stiamo andando incontro a una bella giornata. E in fondo la vita non dovrebbe essere altro che una bella giornata. :-)

piccola ile ha detto...

La pioggia mi intristisce e mi toglie la voglia di fare...spegne tutto,tutti i colori...e spesso ti induce a pensare...e pensare...
E ti ritrovi spesso affacciata alla finestra,col naso schiacchiato sul vetro...e con in testa più domnde che mai...

acquachiara ha detto...

<< Lasci che la pioggia lo colori di tonalità più intime,
consapevole che solo pochi temerari
avranno ancora voglia di sfidare le gelide correnti per scoprirle.

Tutti gli altri, li lasci volentieri a riva...>>

Un pensiero universale e intimo nello stesso tempo, la voglia di andare oltre e la voglia di non permettere a tutti di conoscere gli angoli più nascosti del nostro essere :-)

fabio r. ha detto...

amo la pioggia vista dalla finestra, mi da' un senso di pace, i piccoli ruscelletti d'acqua che scendono lungo le scale di fronte alla mia finestra portano via pezzetti di storia.
Ogni tanto sto lì, con la gatta addormentata sul davanzale ed una tazza di the al gelsomino..
Fuori piove, dentro è "confortable"

Gianluca ha detto...

A volte piove anche dentro..solo che è pioggia diversa..metafisica.
Ehm c'è una cosina per te..quando passi al bar :-)

MusEum ha detto...

@krepa: una volta l'ho fatto... Ero in un quartiere bene di Roma, uscivo dal "lavoro"... Ricordo la sensazione di libertà che mi dava camminare in Via Cola di Rienzo senza ombrello - nonostante lo avessi in borsa - e ignorare le eleganti vetrine, pensando ad altro, la musica nelle orecchie... Respirare l'odore tipico della pioggia e godermi ogni suo riflesso sull'asfalto. Nonostante il grigiore del cielo, Roma brillava di una luce diversa... Ed ero felice di bagnarmi.

@daniela: diciamo che l'istinto fa di tutto per dirmi che sarà una bella giornata, ma c'è sempre una parte guastafeste in me che scassa i maroni e tenta di imprimere la sua impronta malinconica... quando invece avrei solo voglia di spaccare il mondo!

@piccolaile: non so perchè, ma certi giorni a me la pioggia dà una sensazione di freschezza e libertà... Ricordo me bambina e l'odore della terra bagnata, le foglie ancora più brillanti e le lumache che facevano capolino... E il tepore rassicurante di una casa calda da cui guardare i fili d'argento cadere giù...

@acquachiara: hai colto il cuore di quello che cercavo di dire... e ti ringrazio... è un'eterna lotta, tra l'ansia del dire e il terrore di dire troppo e allontanare gli altri... ma poi pensi che se qualcuno si allontana, allora non è poi la persona che credevi...

@fabio: bella quest'immagine della pioggia... assomiglia un po' a quella che ho descritto più su, nel rispondere a piccolaile... Mi manca il gatto, però... Mia madre li odia! E il thè al gelsomino lo sai che non l'ho mai assaggiato? E dire che sono una patita di thè!

@gianluca: com'è poetica l'immagine della pioggia metafisica... Non ci avevo mai riflettuto in questi termini, ma è una metafora meravigliosa... Sono passata e ho visto... Te pòssino! Tra tanti memi, proprio er peggio me dovevi da lascià!!! Vabbè, và... Vedemo che me posso inventà... :)

Bk ha detto...

Dobbiamo farceli due passi sulla spiaggia qualche volta. Il mare è bello sempre non solo quando piove...
Occhio e croce non abitiamo neanche distanti.
Besos Bk

MusEum ha detto...

@bk: il Tirreno non sarà l'oceano, eppure certi giorni quasi non ci faccio caso... E mi piace a tutte le ore... Anche se d'estate lo preferisco la notte, quando incontra la luna... Quanto ai due passi... Qui, nella mia isoletta blogghifera puoi venire quando vuoi.

A presto.

Bk ha detto...

:-)
Non c'era bisogno di specificarlo
che l'invito era virtuale...
Non c'erano approcci in 4 piedi nella sabbia...
:-)
A presto.

MusEum ha detto...

Ahahahaha! So' proprio rinco...

Occhio e croce non abitiamo neanche distanti... DAL MARE!!!

Che me pòssino!

RINTOCCO DI CAMPANE

S'è svéjata!!!!

(citazione colta)

Perdona la gaffe, tanto ormai co' sto meme mi sono già sputtanata a dovere :) Co' questa, sto apposto per altri 10 memi...