24.6.10

Roccia




Troverò il Tempo anche per te, Sogno Mio. Lo troverò perché fosti tu a trovare Me.
E non importa il sangue che cola dalle dita, non conta quest'intima ferita.
Conta lo scoglio a cui m'aggrappo, fiera!
Solitaria roccia della mia intima Resistenza, la dignità, il coraggio e l'incoscienza di chi, al vivere comodamente, ha preferito il mestiere di reinventarsi ogni giorno, costantemente...

23-6-10


YUKI, AKA PRISMA TBFKA MUSEUM

Creative Commons License Permissions beyond the scope of this license may be available here.


Soundtrack: Il Mestiere Di Vivere - Awa Ly e Massimo Giangrande

5 commenti:

Yuki aka Prisma ha detto...

Io scriverò, se vuoi, perché cerco un mondo che non ha paura del diverso. 6-5-2010

Occhi di Notte ha detto...

Devi trovarlo quel tempo. Perchè quel sogno e quel tempo sono àncore. Necessarie. Ingressi. Salvezza.

Spes ha detto...

Mi sto convincendo...il mondo che non teme il diverso risiede nella nostra anima. 13-6-2010

Mio ha detto...

Sai, certi scogli lasciano sulla terra ferma di un'isola finalmente ritrovata. Perché nessuno è continente, nessuno. Questo penso.
Certi scogli sono tali e lo si capisce quando la mare cala e le acque si chete smettono di montare e la luna si fa ancora sorriso.

Serena serata Yu'!

Roberto

Yuki aka Prisma ha detto...

@Occhi: mia cara, ahimé da troppo tempo non riesco nemmeno a trovare il tempo per pensare a me... figuriamoci per il sogno... Devo aver sbagliato troppe cose...

@Spes: già... spero di riuscire, un giorno, ad arrivare attraverso la scrittura a più anime possibile, perché cambino finalmente le cose e nessuno debba più trovarsi a vivere l'incubo in cui siamo piombati io e la mia famiglia da troppi anni.

@Mio: più che uno scoglio, in questo periodo mi sento l'iceberg che farà affondare il Titanic...