12.11.09

Qualunquista? Sì, grazie.





Caracollando cerco di sopravvivere a quest'apnea imposta dall'esterno.
Talenti gettati nel cesso, professionalità sottopagate, frustrate, frustate.
Il Dio denaro tuona e lampa, dall'alto dei cieli di cartone.
Clampiamo l'aorta di una giornata storta.
Tutto è vacuo, quel che non è sapore acqueo.
Libri, canzoni, passioni. Amori immensi. Corporei ed incorporei.
Per questo lotterò, fino all'ultimo respiro.
E scriverò, perdio! Scriverò ancora.
Anche se non sono produttiva anche se non macino moneta anche se i sensi di colpa mi scaraventano a terra e mi regalano terrore solitudine cosmica e paura di non essere all'altezza.
Una creatività che si ribella con asprezza, una mano che continua a delirare, con destrezza.


"La linea orizzontale ci spinge verso la Materia,
quella verticale verso lo Spirito..."

YUKI, AKA PRISMA TBFKA MUSEUM


Soundtrack: Inneres Auge - Franco Battiato [Lyrics]

4 commenti:

Ishtar ha detto...

A me piacciono pure le diagonali :)
Grazie per questa canzone, un grande come sempre Battiato, continua e non fermare nulla di quello che viene a sgorgare...un abbraccio sorellina :)

Mio ha detto...

Io, per me, sarei già contento di essere come te.
Se trovo qualcosa contro i sensi di colpa te lo dico, io devo ancora trovarci rimedio. Tu fai lo stesso però, mi raccomando! :)

Buona giornata Yuki!

Roberto


PS: e scrivi, scrivi, scrivi, sempre! :D

desaparecida ha detto...

sorellina i sensi di colpa hanno una vita loro...nn ci si può fare nulla!
E allora facciamolo anche noi

la creatività è ribelle per natura è un metronomo da assecondare e scoprire.

Un bacio.

Yuki ha detto...

@Ish: le diagonali, è vero! Come non averci pensato... :)

@Mio: Io, per me, sarei già contento di essere come te... Ehm, ma che te sei bevuto? AHAHAHAHA. Non ti conviene, sai. :) Però, grazie...

@Desa: sorellina i sensi di colpa hanno una vita loro...nn ci si può fare nulla! Stavo meditando di colpirli a tradimento con una mazza da baseball... :D