5.1.09

Quasi Paradiso...




Chi sei, Sconosciuto? E come hai fatto a trovarmi?

Non ricordo quasi mai i Sogni al risveglio, ma oggi è stato quasi Paradiso... Non ho più dimenticato il tuo viso!

Continuo a rivivere quella stessa scena...
Riesco ancora a sentire il brivido della tua mano sulla mia schiena...

E quel bacio...
Voluttuosamente puro nella sua ineluttabile, interminabile brevità.

Spiegar non si può, ciò che nel fondo del fondo più pro-fondo sappiamo già.

Sei forse l'Inconscio che dialoga con la mia Coscienza?
La proiezione del mio Animus che si fa corpo per incontrare la sua Anima?

Ti conosco, lo sento. Anche se è la prima volta che ti vedo.
Tu sei dentro di me.
Forse sei Me.

Soundtrack: Playground Love - Air



4 commenti:

fabio r. ha detto...

if you can't be with the one you love, love the one you're with (non è mia, è crosby still Nash... ma mi piacerebbe averla scritta).
un abbraccio a tutti e 2: tu e lui/tu

Radio Pazza ha detto...

E' primavera ... ;-)

Mio ha detto...

Sogno o realtà che importa? Solo quel che resta conta; l'attimo racchiuso in queste parole non è meno vero, non è meno emozione, dell'esperienza da te provata.
Talvolta si ha la fortuna di svegliarsi con persone vicine che ti fanno sognare di non voler mai più addormentarti per abbandonare quella dimensione. Talvolta si vorrebbe incontrare Morfeo per rivivere emozioni ormai perse.
Vivere o riviere, sempre Vita è no?
Buone realtà sognanti, felici sogni reali!

Roberto

Prisma "TBFKA MusEum" ha detto...

@Fabio: bellissima citazione (inutile dirlo, non la conoscevo)! Un abbraccione.

@RadioPazza: tu dici? :D

@Roberto: l'attimo racchiuso in queste parole non è meno vero, non è meno emozione, dell'esperienza da te provata. È quello che credo anch'io...