10.7.07

Assenza



...e chiedersi perchè,

nel caos delle nostre vite in movimento,

l'assenza,

a volte,

grida più forte

della presenza.

2 commenti:

HaranBanjoIII ha detto...

Perchè purtroppo c'è sempre qualcosa di non detto che è rimasto lì e che non potrai più dire, per questo l'assenza grida più forte, perchè è un buco senza fondo che quando ci guardi dentro non ci vedi niente...

MusEum ha detto...

Caro Mattia,

felice di averti qui...

Hai colto nel segno.

Il non detto è ciò che tormenta le nostre anime in eterno.

Ma può trasformarsi in poesia. E in qualche modo giungere comunque a destinazione. Anche se non è quella che avevamo programmato.

Un abbraccio.

P.S. Noto sempre con stupore le coincidenze che riesco a cogliere anche nella rete, oltre che nella vita reale. Mi accorgo ogni giorno di più di quanto i link tra i blog non siano casuali.
Qualche tempo fa leggevo su un altro blog proprio una riflessione sul non detto che mi aveva molto colpito...