15.10.07

Corpo e Anima



Fatico a immaginarmi senza te
Non importa quanti passi
Si frappongano tra noi

Non dimentico
Le tue grida di dolore

Nelle notti insonni
A cercare amore

Tendo la mia mano

Il mio essere incorporeo
Non mi permette di toccarti
Se non sei tu a svegliarti

Non sto annegando
Riesco a vedere la tua mano

Le tue vene
Pompano sangue

Mentre tremo,
Di fredda solitudine

Granelli di sabbia
Dispersi nel vento

Nell'infinito spazio
Oltre la morte
Oltre il tempo

Uniti
Solo in questa vita

Contro l'immodificabile karma
Che ci vuole disgiunti

Da qui all'eternità.

Un augurio dalle tue labbra
Si solleva:

"La mia forza
Sia la tua
In questa lotta senza posa
Per conquistare almeno un grammo
Di felicità".


Soundtrack: Hollow Years - Dream Theater

4 commenti:

Prescia ha detto...

che maraviglia.....
l'hai scritta tu?
bellissima davvero....
notte
;)

MusEum ha detto...

Sì, l'ho scritta io...

Grazie. Sono davvero felice che ti piaccia. La musica mi fa da musa. Senza di lei sarei la metà di quella che sono... E so che tu mi puoi capire ;-)

Buona giornata.

krepa ha detto...

bellissima poesia, complimenti.
non c'è altro da aggiungere

MusEum ha detto...

Wow, grazie... :)