2.12.09

(Re)Flex




Specchio specchio delle mie brame,
perché non vai affanculo in quel reame?

Stanco di correre dietro a Perfezione,
mi ritiro nel guscio chiamato Castrazione.

Unghie, vi ho tagliato!
Perché vi accanite ancora,
sul mio bianco perlato?

Si fermasse il Tempo, smettesse di strozzare.
(Impazzisci le lancette, non farle più fermare!)


YUKI, AKA PRISMA TBFKA MUSEUM


Soundtrack: L'Immagine Di Te - Radiodervish

4 commenti:

desaparecida ha detto...

Ma dai questa è una delle canzoni che volevo postare io di loro!!!!

Non sai quanto mi piacciano!

Si fermasse il tempo...
non ci sarebbe più il tempo di calmare le lancette impazzite,ci hai pensato mai?

Un bacio sorellina

Yuki aka Prisma ha detto...

Ma lo sai che hai ragione? Non ci avevo pensato...

Un bacio a te, mia cara sorellina bedda!

Mio ha detto...

il tempo è plastico, noi lo si modella su noi stessi. Un abito che ci può essere stretto talvolta in certe stagioni, un abito che si può cambiare. La pienezza di questa musica cancella lancette e secondi. Stupenda melodia, complimenti!

A fra sopra ;)

Roberto

Yuki aka Prisma ha detto...

Li ho scoperti da poco e mi piacciono un casino!!!