4.7.08

Il Fine Della Fine




Non sono un'esaltata di Jim Morrison, non ho suoi poster alle pareti, nè conosco l'intera discografia dei Doors... Ma a pelle, empaticamente e istintivamente, la sua voce mi dà sempre i brividi.
Una voce che va oltre, che penetra nelle viscere, che sembra provenire da un altro tempo, da una dimensione che a lui stesso doveva apparire misteriosa e ipnotica.

Oltre le porte della percezione per me ci sarà sempre The End, una psichedelica cavalcata verso la fine, quella che Jim incontrò la notte del 3 luglio di 27 anni fa, all'età di 27 anni.
La stessa età che avevano anche Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Kurt Cobain quando sono morti.

Brian Jones morì la notte del 3 luglio come Jim Morrison. Due anni prima di lui. Jimi Hendrix gli dedicò una canzone e Jim Morrison una poesia. Non potevano sapere che il Club 27 avrebbe presto avuto due nuovi membri.

Chiudo gli occhi e mi sembra di vederlo Jim, anche se non ho mai visto un suo live. Nemmeno registrato.

The End.
Visiva.
Viscerale.
Pulsante di Vita.
E di Morte.
E Tempo che scorre.

Ho anch'io 27 anni, ma non ho paura.
Sento di essere arrivata alla fine di un periodo della mia vita che mi appare allo stesso tempo vicino e lontano.
Che ha posto le premesse per il mio futuro.
Nebuloso, indeterminato.
Eccitante.

Cambio pelle.
Queen Of Lizards
. I can do anything.
La vecchia pelle in cambio della nuova.

Le vecchie paure, le aspettative, le frustrazioni in cambio di nuova aria. Ossigeno per la mia identità multiforme, in continua evoluzione.

Vecchie insicurezze a braccetto con la mia nuova e sacrosanta determinazione.

La vita è la mia e farò di tutto per farne ciò che di meglio potrò per onorarla. Libero arbitrio in libera mente, zero condizionamenti.

Proposito utopistico, ma chissenefrega.
Tendere alla perfezione, non significa dover essere per forza perfetti. È l'intenzione che conta.

Sì, è la Fine...
Ma è soprattutto un nuovo Inizio.

Can you picture what will be
So limitless and free
Desperately in need...of some...stranger's hand
In a...desperate land


Soundtrack: The End - The Doors




6 commenti:

Roberto Miorelli ha detto...

"This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend, the end
Of our elaborate plans, the end
Of everything that stands, the end
No safety or surprise, the end
I'll never look into your eyes
Again..."
Perché dalla fine qualcosa deve pur nascere altrimenti non ci sarebbe stato inizio no?
A presto Museum,

Roberto

2pa ha detto...

...e allora break on through, to the otherside!!!
meno male che io li ho passati i fatidici 27...da poco, ma li ho passati!
e ti dedico la miglior canzone dei doors (secondo me), che è Love me 2 times. la suoneria del mio telefonino, non a caso! quindi se sentirai mai uscir fuori quel riff di chitarra dalle tasche di qualcuno, avrai già capito che quel qualcuno sun mì!
al tuo nuovo inizio, salute!

desaparecida ha detto...

Lo sai x me i 27 furono davvero un giro di boa....quasi epocale,quasi al pari dei 30.....ho messo in gioco tutto in quei 3 anni,ma veramente....
Mi sono voluta ridurre quasi all'essenziale x poi potere scegliere tutto il superfluo nuovo di cui avevo bisogno.

Ed ho rischiato
ed ho ottenuto
e prima di avere una nuova pelle...
ho rischiato ancora
ed ho ottenuto ancora!

Nn importa,il gioco vale sempre la candela....e poi scopri che nn si è mai da soli,se nn volontariamente!

un bacio sorellina!

Bk ha detto...

Allora buongiorno.
Ben svegliata.
E' l'alba di un giorno nuovo.

fabio r. ha detto...

il tempo in realtà è circolare, ed allora la fine di un tratto è l'inizio del resto.
Allora benvenuta nel primno giorno del resto della tua vita baby!

BAK ha detto...

Lo sai che non mi sembra affatto un 27enne Jim? Ma neanche Jimi ...
Che strano ...
Io a 27 e tuttora non ho combinato un cazzo, hehe.
Viva la vida

O<-<