9.7.08

Non dire gatto...

...finchè non l'hai nel sacco.
Non imparerò mai.

Va tutto a puttane...
...come il mio centesimo post!

13 commenti:

BAK ha detto...

non cedere al demone della sfiducia, non può vincere se tu non vuoi ...
hehehe, bisogna essere sottili, fargli degli agguati e sterminarlo senza pietà.

O<-<

MusEum ha detto...

Alla stanchezza fisica posso resistere, una bella dormita e passa la paura.
Ma la stanchezza morale... comincia a scavare solchi di sfiducia cosmica!

Quando pensi di esserti rimesso in piedi e di aver ricominciato a respirare, tornare all'apnea è un esercizio fisico che non riesci più a gestire.

Disillusione... quanto è musicale questa parola... e con quanta maestria si insinua a tradimento dentro di me...

Roberto Miorelli ha detto...

Non mollare Museum, al peggio non c'è mai una fine se non quando si trova la sterminata pienezza del meglio. Ora, se mi posso permettere, ti dico non cercare, non sperare, non chiedere cosa alcuna a te stessa allora, quando meno aspetterai, troverai molto più di quanto tu speri perché quetso è quello che riseva la Vita a persone come te. Tutto torna, ne sono sempre più convinto, nel mio aspettettare non statico.
Un abbraccio virtuale per farti forza.

Roberto

digito ergo sum ha detto...

garbata amica virtuale, quoto in toto roberto miorelli. che poi, se lo dice lui, qualcosa di vero c'è sempre. di post ne voglio cento e altri cento. me lo prometti?

ti abbraccio in modo ottimistico, conscio del fatto che, il peggio, ormai, è una giornata storta che ti sei lasciata alle spalle.

fabio r. ha detto...

io ero già preoccupato per i miei mici leggendo il titolo...

noi umani bipedi abbiamo altri problemi, purtroppo. Ma almeno i gatti non possono filosofeggiare (oppure sì?)

ciao e get up!

mochina ha detto...

non so se possa esserti d'aiuto..e in quale misura..stamattina sono arrivata qui..e oggi pomeriggio son tornata..un piccolo porto virtuale per la mia anima vagante...nelle tue parole rivedo me..luci e ombre..seguile le ombre..ma non farti abbattere...
lo devi fare per questo meraviglioso campo di grano...per te...

MusEum ha detto...

@roberto: il tuo abbraccio me lo sono preso tutto... Ti ringrazio per il tuo sostegno... Altro che mondo virtuale :D Fa bene al cuore trovare tanti incoraggiamenti.

@digito: hai proprio ragione... Giornata storta archiviata. Equilibrio psicofisico quasi ripristinato. Grazie anche a te! Di sicuro spero di continuare a deliziarvi con i miei deliri discontinui!

@fabio: poveri mici, li metto sempre in mezzo! :D Non ne sarei così sicura che non filosofeggino... :D

MusEum ha detto...

Cara mochina... Non so chi sei, né come sei arrivata qui... Ma con le tue parole mi hai toccato il cuore...

Ti ringrazio davvero tanto per aver scritto questo commento. Soprattutto ti ringrazio per aver voluto lasciare un segno del tuo passaggio...
E per avermi trasmesso questo strano e misterioso senso di appartenenza che a volte si prova, leggendo le parole di qualcuno che non conosciamo, ma che sentiamo improvvisamente vicino a noi.

Tornerò a scrivere presto... E spero che anche tu vorrai tornare...

desaparecida ha detto...

ehi mia cara sorellina....ma come devo fare con te?
Con i tuoi deliri da montagne russe?

Niente va a puttane a meno che nn ce lo mandi tu....e poi,il tuo centesimo post,come il primo che hai riproposto tempo fa....mi sembrano perfetti!

La tua vita nn lo è...beh siamo sorelle....capita...che fa ci fermiamo un attimo e ci beviamo un po' di vino,lasciando tutto in stand-by?
ti va?
ti stringo forte!

MusEum ha detto...

Accetto volentieri! Che vino mi consigli per l'occasione?

Un abbraccio etilico!

2pa ha detto...

copyright: mitico trap!
su con le orecchie museum! esci fuori, c'è il sole, sorridi!! per quanto tutto vada a puttane (Come dici tu) c'è sempre unqualcosa che va x il verso. magari ora non te ne accorgi, magari esploderà in tutta il suo colore, e sarai sorpresa e felice e contenta come una bimba!
abbi fede, non rabbuiarti...fuori c'è il sole!! :)
un bel sorriso pleeeeeze...
un abbraccio virtuale

desaparecida ha detto...

adoro il cabernet sauvignon......
anche se daro il caldo un vino bianco forse è meglio.....

MusEum ha detto...

@2pa: amo il sole... ma lavorare per 8 ore di fila con 36 gradi all'ombra e un'umidità pari all'80%... beh, è un'esperienza che... "rabbuia"! :D
Eccccertttttoooo che continuo a sorridere! Ci mancherebbe! :DDDD

Un abbraccio anche para tì!

@desa: wow! Devo ammettere la mia totale ignoranza in fatto di vini...
Ma dopo aver visto "Sideways" devo ammettere che anch'io ho subito il fascino misterioso dei magici vitigni!