5.5.08

Ai Maestri Inconsapevoli...




[è un video amatoriale, girato da una ragazza americana
prima di una tempesta, a Sanger, California]


Incrociare i vostri passi,
è un miracolo che si ripete.

Casualmente,
senza un motivo apparente.

E non dite che non ci credete.

Lo pensavo anch'io,
che fosse tutta un'illusione...
Ma è tutto vero,
ne porto nel cuore ancora l'emozione.

Che si rinnova,
ad ogni nuova coincidenza.
E, credetemi,
è solo un fatto di coscienza...

Non ha niente di razionale,
ma è una conoscenza
molto più vera del reale...

Nel mio lento e incerto incedere
voglio lasciarmi sorprendere,
ancora e ancora,
finché non sarà giunta la mia ora.

Detto questo,
silenziosamente,
dinanzi a voi
mi inchino.

Voi,
che senza saperlo,
siete molto più del divino.


Sountrack: Collapse The Light Into Earth - Porcupine Tree


I won't shiver in the cold

I won't let the shadows take their toll

I won't cover my head in the dark

And I won't forget you when we part


Collapse the Light Into Earth


I won't heal given time

I won't try to change your mind

I won't feel better in the cold light of day

but I wouldn't stop you if you wanted to stay


Collapse the Light Into Earth

9 commenti:

Bk ha detto...

Spero di incrociarti un giorno...
Notte BK

Roberto Miorelli ha detto...

Son io che mi inchino,
perché oltre il divino ho visto
una veste viola purpurino.
Qui son io che ti chiedo,
prima di lasciar congedo
dove questi preziosi fiori trovi
nei tuoi magnifici voli?

Non so se ci sono riuscito, ma voleva essere un componimrnto-complimento.(compomento??? lascio perdere :D)
Cara Museum, sei davvero NOTEVOLE!!!
A presto,

Roberto

2pa ha detto...

la tua scrittura mi lascia lì, ai margini della tempesta...
come chi ha girato il video, io qui, là la tempesta!
buona giornata, anima forte!

fabio r. ha detto...

ammazza che video.. paurissima!!!
da contrappunto alle tue belle parole, wie immer gnaedige Frau!

p.s. complimenti per la citazione di De Andrè in alto a destra, una delle mie canzoni preferite (amo anche "se ti tagliassero a pezzetti", la conosci? èla canzone d'amore che avrei voluto scrivere! mannaggia!! te l'avrei pure dedicata, guarda !!)

saluti dal cavaliere nero :-D

MusEum ha detto...

@bk: come allieva o come maestra? Bentornato nella mia isoletta...

@roberto: senti chi parla! Addirittura il commento-componimento! :D Grazie!

Quanto scrivo
arriva da lontano.
Non è il posto dove vivo
ma un luogo poco umano
che manda i suoi messaggi
e attraverso la musica
crea questi miraggi.
Non è mio tutto il merito,
ma della Musa che mi ispira.
Saprò ringraziarla a tempo debito,
per tutto quello che l'anima mia grazie a lei respira?

@2pa: grazie! Avete deciso di farmi squagliare??? :D Meno male che ci siete voi a leggere i miei deliri... Mi date davvero la forza di andare avanti... Buona giornata anche a te.

@fabiuz: ci sono canzoni di De Andrè - mi piacciono tutte, ma alcune particolarmente - che riescono a mettermi in pace con il mondo e a farmi sentire forte, nonostante le leggi che governano questo nostro mondo infame... Quello Che Non Ho è una di queste.
Se Ti Tagliassero A Pezzetti è bellissima... Lusingata per la dedica [blush]...

Saluti, messer cavaliere. Fagliela vedè ar cavaliere azzurro! E pure a quello verde!

Roberto Miorelli ha detto...

Ma da dove le tiri fuori???(cioè ho capito da dove ma quante ce ne sono li dentro mamma mia) SEI GRANDE!!! Che dolce invidia di sconfinata ammirazione mi fai venire.
A presto,

Roberto

MusEum ha detto...

Ti ringrazio... Sono lusingata per tutti questi complimenti... Troppi...
Ma credimi, non hai proprio nulla da invidiare ;D

2pa ha detto...

chapeau...

MusEum ha detto...

Merci...