19.8.09

Animalia





The rollercoaster goes up and down. And I go with the flow...

E ritrovarsi a ridere e parlare con una persona speciale, perdere la cognizione del tempo, un fiume in piena a corrente alternata... E scoprire, con gioia, che niente è cambiato.

Nonostante il caldo maiale, la città che puzza, le scritte che deturpano i palazzi e tutti gli annessi e i connessi che la periferia comporta.

A ricordarti di essere tornata a Roma non bastavano gli automobilisti che, incuranti delle strisce pedonali, attentano alla tua vita ogni volta che tenti l'attraversamento. Roba che i nostri cugini d'oltralpe mi facevano venire voglia di genuflettermi in mezzo alla strada ogni volta che, senza battere ciglio, fermavano l'auto per farmi passare.

No. Sono le allegre espressioni della fauna locale a darmi il bentornato, facilitando la mia ripresa dalla depressione post rientro. Una frase urlata dal finestrino di un'auto in corsa, a sancire il mio fiero attraversamento a testa alta, in una mise che - lo ammetto - non era proprio delle migliori.

Ma giuro che questa proprio mi mancava:

"Spero che co' gl'occhiali riesci a védello!".

Amen. Adesso sì che mi sento a casa!


Soundtrack: Grease - Summer Nights (Lego Stop Motion Animation)

7 commenti:

Mio ha detto...

Premessa: non prendermi a pugni OK?! anche se me lo meriterei, ma il week-end scorso c'era uno strano tipo che scorrazzava dal quelle tue parti in compagnia di una persona incredibile. già il tempo passa incredibilmente veloce in piacevole compagnia.
Mi è stato chiesto: "Che ti pare di Roma?", ho risposto: "La trovo famigliare, nel senso di accogliente.", non mi sentivo estraneo.
Quello che hai rilevato tu è vero. Un'esperienza in autobus, forse perché non abituato, mi ha lasciato perplesso, ma voglio pensare che queste non siano cose statiche. La tua città se lo merita, i cittadini che le vogliono VERAMENTE BENE pure. Vorrei che diventasse realtà, Roma è preziosa davvero!!!

Buona serata Museum!

Roberto


PS:non mi prendi a pugni vero?
PPS:(Yuki scusa l'uso improprio) Bak, qualora leggessi, neppure tu vero?

Yuki ha detto...

Perché dovrei? Hai fatto bene! Poi, se a farti da Cicerone c'era chi credo, hai fatto benissimo!!! :D

Poi però mi racconti l'episodio dell'autobus, che mo' so' curiosa...

PAROLA DI VERIFICA: father

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Un commento quello che hai riportato nel post che si commenta da solo.

Forse quelllo cieco é lui...

Bello grease con i playmobil davvero divertente!

Yuki ha detto...

Hehehe! Dalle mie parti capitano spesso di questi assalti verbali da Lord(i) inglesi, bisogna farci l'abitudine! ;)
Forte il video, vero? L'ho trovato per caso, avevo in testa la canzone di Grease e poi non ho resistito quando ho visto i mitici pupazzetti... Anche perchè proprio nel post precedente avevo citato i Lego. Mi ha fatto sorridere la coincidenza. :D

fabio r. ha detto...

bentornata nella lupacchiotta Roma genius!

fly ha detto...

...e scoprire, con altrettanta gioia, che niente è cambiato.

Nat ma quando è capitata la storia dell'auto?!? Ahahah questa ti mancava proprio...

Un bacio mon amie :)

Yuki ha detto...

@fabius: grassie, caro. Bentornato a Narnia, attendo altre Cronache! ;)

@fly: tesora miaaaaaaaaaa! :)