11.4.11

Vento D'Aprile



Stanotte, prima di addormentarmi, ripenserò al tuo sorriso.
E mi sorriderò, dentro, sapendo che era soltanto per me.


Vento d'aprile, mi accarezza gentile.
S'ostina a mezz'aria,
mano che non osa bussare
eppur continua a tentare!

Solletica dall'interno
un antico timore d'inferno,
corrode la gioia,
rinfocola la noia
e mai spegne del tutto
il recente dolore del lutto.

Ma la primavera torna ancora,
più forte di qualunque bora.
E sono ciliegi e glicini in fiore,
primo sole, affanno e sudore.

Vita riempie occhi e narici,
si sente la terra
premere sulle radici!


YUKI, AKA PRISMA

Creative Commons License Permissions beyond the scope of this license may be available here.

Immagine mia: Squarci di primavera a Caracalla

Soundtrack: She's A River - Simple Minds


6 commenti:

mark ha detto...

Caracalla ispiratrice di questa ondata di profumi che inebriano le narici e l'anima...:-)

Carolina ha detto...

E' sempre emozionante venirti a trovare.

Yuki aka Prisma ha detto...

@Mark: davvero... un luogo magico. :)

@Carolina: grazie, ne sono felice! :)

Ishtar ha detto...

E primavera sia :)

diamonds ha detto...

http://thesmyths.net/audio/please.mp3

Yuki aka Prisma ha detto...

@Ish: sììììììì!!!! :)))

@diamonds: adoro questa canzone!!! :)))) Grazie!!!